Un pensiero su “Gesti di Gesù che educano”

  1. Orlando alberto dice:

    Il tuo commento sulla cananea è sostanziale e può portare a una conversione spirituale.
    “Gesù l’ha sfidata e le ha dato occasione di vincere, incoraggiando le donne e gli uomini a ingaggiare la preghiera come lotta con Dio … come Giacobbe”. Anche Giobbe discuteva con Dio fino a imprecare. Alla fine Dio dà ragione a lui e biasima i sui amici che si erano eretti a difensori di Dio.
    Riguardo alla preghiera di Gesù ho notato che nei vangeli non si dice mai che Gesù vada al tempio a pregare. Luca, che più degli altri tre tratta il tema delle preghiera, specifica sempre il luogo dove Gesù prega: luoghi solitari o in montagna e specifica sempre cosa va a fare Gesù al tempio: insegnare e ammaestrare. Anche a dodici anni nel tempio è a discutere con i Dottori della legge, non a pregare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *