Contemplare Cristo con gli occhi di Maria. I misteri del rosario meditati

Contemplare Cristo con gli occhi di Maria. I misteri del rosario meditati

Anno 2003 | ISBN 9788831524339 | Paoline Editoriale Libri

“Lo sguardo di Maria offre una prospettiva privilegiata per contemplare Cristo. Ecco perché il Rosario è, con le parole di Giovanni Paolo II, «un percorso di annuncio e di approfondimento».”

Anno 2003 | ISBN 9788831524339 | Paoline Editoriale Libri

Questo libro è indirizzato a chi desidera approfondire la lettera apostolica Rosarium Virginis Mariae di Giovanni Paolo II e arricchire la recita del Rosario. Per ogni mistero presenta sette citazioni bibliche e altrettanti spunti di riflessione che terminano con una preghiera.
Il libro nasce dal semplice desiderio di offrire una proposta di meditazione a quanti cercano uno spazio contemplativo pur nell’intensità della vita quotidiana, con l’auspicio che possa incoraggiare ciascuno a trovare un proprio cammino nella preghiera personale e comunitaria.

Ultimi articoli:

Lo Spirito della verità

Commento al Vangelo domenica della Pentecoste anno B Nella domenica della Pentecoste dell’anno B, leggiamo due rivelazioni del Paràclito prese dal vangelo di Giovanni. In entrambe

Leggi tutto »

L’altro ladrone

Sorpresi dall’amore. Incontri personali con Cristo – Tredicesimo capitolo L’ultimo capitolo di Sorpresi dall’amore, si intitola L’altro ed è una ricostruzione di fantasia sugli ultimi momenti

Leggi tutto »

Lo Spirito della verità

Commento al Vangelo domenica della Pentecoste anno B Nella domenica della Pentecoste dell’anno B, leggiamo due rivelazioni del Paràclito prese dal vangelo di Giovanni. In entrambe

L’altro ladrone

Sorpresi dall’amore. Incontri personali con Cristo – Tredicesimo capitolo L’ultimo capitolo di Sorpresi dall’amore, si intitola L’altro ed è una ricostruzione di fantasia sugli ultimi momenti

“Regina della pace”

Litanie lauretane – 63 Nel commento a questa litania offro qualche risvolto biblico sulla vita di Maria, cito l’origine storica di questa litania che risale

Parleranno lingue nuove

Commento al vangelo dell’Ascensione (anno B) Nella solennità dell’Ascensione nella prima lettura si legge sempre – negli anni A, B e C – il racconto

“Scrivo per far giungere ad altri quelle parole che, ispirate al Vangelo, possono aiutare a trovare luci che illuminino il cammino della vita.
Per scoprire nuove occasioni di incontro e di arricchimento reciproco.
Il blog Tra le righe del Vangelo nasce in continuità con questo lavoro, per darne ulteriore accessibilità e per ricevere consigli dai lettori, per i quali e grazie ai quali i miei libri sono stati scritti.”
Continua a leggere →