Una libertad para ser vivida

“Todas las biografías y los estudios sobre el pensamiento de San Josemaría Escrivá ponen en evidencia, como uno de los elementos unificadores de su personalidad espiritual, de su vida y de sus obras, la centralidad del valor existencial de la libertad como don de Dios.”

Anno: 2012 | ISBN 9788415024088 | Cobel Ediciones

“San Josemaría difundía en torno a sí un clima de libertad espiritual, impregnado por el deseo de corresponder con todas sus fuerzas al amor de Dios. Se fiaba plenamente de la libre responsabilidad de los cristianos, de quien se sabe hijo de Dios, al punto de preferir sinceramente que alguien se equivocara antes que ejercer sobre él un control dominante…… Y naturalmente, amaba mucho la libertad, también en la vida espiritual. Le gustabadecir que Dios no se arrepiente nunca, ni de lo creado ni de las almas que han de lograr su santificación. Se fiaba de la espontaneidad apostólica que nacía de la vida interior, aunque no cesaba de alentarla.”

COMPRA EL LIBRO: 
Amazon, Cobel Ediciones

Ultimi articoli:

Lo Spirito della verità

Commento al Vangelo domenica della Pentecoste anno B Nella domenica della Pentecoste dell’anno B, leggiamo due rivelazioni del Paràclito prese dal vangelo di Giovanni. In entrambe

Leggi tutto »

L’altro ladrone

Sorpresi dall’amore. Incontri personali con Cristo – Tredicesimo capitolo L’ultimo capitolo di Sorpresi dall’amore, si intitola L’altro ed è una ricostruzione di fantasia sugli ultimi momenti

Leggi tutto »

Lo Spirito della verità

Commento al Vangelo domenica della Pentecoste anno B Nella domenica della Pentecoste dell’anno B, leggiamo due rivelazioni del Paràclito prese dal vangelo di Giovanni. In entrambe

L’altro ladrone

Sorpresi dall’amore. Incontri personali con Cristo – Tredicesimo capitolo L’ultimo capitolo di Sorpresi dall’amore, si intitola L’altro ed è una ricostruzione di fantasia sugli ultimi momenti

“Regina della pace”

Litanie lauretane – 63 Nel commento a questa litania offro qualche risvolto biblico sulla vita di Maria, cito l’origine storica di questa litania che risale

Parleranno lingue nuove

Commento al vangelo dell’Ascensione (anno B) Nella solennità dell’Ascensione nella prima lettura si legge sempre – negli anni A, B e C – il racconto

“Scrivo per far giungere ad altri quelle parole che, ispirate al Vangelo, possono aiutare a trovare luci che illuminino il cammino della vita.
Per scoprire nuove occasioni di incontro e di arricchimento reciproco.
Il blog Tra le righe del Vangelo nasce in continuità con questo lavoro, per darne ulteriore accessibilità e per ricevere consigli dai lettori, per i quali e grazie ai quali i miei libri sono stati scritti.”
Continua a leggere →