Giuseppe e Maria. La nostra storia d’amore

“Mi piacerebbe che, ascoltando qualche racconto mio e di Giuseppe mio sposo, poteste conoscere qualcosa di più sulla nostra storia d’amore.”

Anno: 2019 | EAN 9788831550949

“Oggi c’è un grande bisogno di attingere a storie d’amore tra sposi per illuminare il cammino quotidiano. Perché non provare a mettere in risalto quella tra Giuseppe e Maria? Ho cercato di entrare in punta di piedi in questo ambito così privato, e mi sono ritrovato a scoprire gli ostacoli che i genitori di Gesù devono aver affrontato nella loro vita e la tenerezza con cui hanno cercato di superarli”. Spiega così la nascita del suo nuovo libro don Andrea Mardegan. Un testo in cui i protagonisti, cedendosi reciprocamente la parola, raccontano in prima persona le attese, le speranze, le paure, le gioie, le prove e l’amore che hanno scandito il loro vivere insieme, e con Gesù.

L’Autore segue la traccia dei Vangeli dell’infanzia e mantiene un saldo radicamento nei dati biblici, lasciando spazio all’introspezione spirituale e psicologica dei personaggi, che in tal modo sentiamo straordinariamente vicini a noi. Perché la famiglia dei nostri giorni possa specchiarsi nelle difficoltà quotidiane ma anche nella bellezza della famiglia di Nazaret.

 

Il testo è arricchito dagli acquerelli di Anna Maria Trevisan, pittrice le cui opere arricchiscono numerosi edifici sacri italiani, soprattutto nel Triveneto.”

Ultimi articoli:

Quelle ferite di Gesù

Commento al vangelo della II domenica di Pasqua o della Misericordia (anno B) Nella domenica della misericordia rileggiamo l’apparizione di Gesù nel Cenacolo, la sera

Leggi tutto »

Quelle ferite di Gesù

Commento al vangelo della II domenica di Pasqua o della Misericordia (anno B) Nella domenica della misericordia rileggiamo l’apparizione di Gesù nel Cenacolo, la sera

“Regina delle vergini”

Litanie lauretane – 57 Nel numero di Maria con Te che esce nell’ottava di Pasqua, la rubrica La voce de Rosario pubblica il mio commento

Il Risorto, Emmaus e l’Eucaristia

La meditazione sulla Risurrezione di Gesù quest’anno la prendo da antichi commenti al Vangelo di Luca che racconta l’incontro sul cammino per Emmaus.Li rileggo e

La paura si trasformi in coraggio

Commento al vangelo della veglia pasquale (anno B) Nella Veglia Pasquale dell’anno B si legge il Vangelo della Risurrezione secondo Marco, con alcune donne come

“Scrivo per far giungere ad altri quelle parole che, ispirate al Vangelo, possono aiutare a trovare luci che illuminino il cammino della vita.
Per scoprire nuove occasioni di incontro e di arricchimento reciproco.
Il blog Tra le righe del Vangelo nasce in continuità con questo lavoro, per darne ulteriore accessibilità e per ricevere consigli dai lettori, per i quali e grazie ai quali i miei libri sono stati scritti.”
Continua a leggere →